Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Gli alberi famosi vanno e vengono. L'Arbre du Ténéré un tempo era considerato l'albero più isolato della Terra, un punto di riferimento sulle rotte delle carovane nel Sahara, fino a quando non è stato abbattuto da un camionista libico ubriaco nel 1973. Quest'anno ad agosto, il famoso albero di Anna Frank ad Amsterdam è stato abbattuto da forti venti durante una tempesta. Fortunatamente, ci sono ancora molti alberi speciali là fuori. Una panoramica dei più alberi famosi nel mondo.

10. Arbol del Tule

https://maps.google.com/?ll=17.046499,-96.636108&z=13

(VEDI MAPPA)

Árbol del Tule, un cipresso di Montezuma, si trova nel centro della città di Santa María del Tule, nello stato messicano di Oaxaca. Ha il tronco più robusto di qualsiasi albero al mondo, sebbene il tronco sia pesantemente rinforzato, dando una lettura del diametro maggiore rispetto a q vera sezione trasversale del tronco. È così grande che originariamente si pensava fosse più alberi, ma i test del DNA hanno dimostrato che si tratta di un solo albero. Si stima che l'albero abbia tra 1.200 e 3.000 anni.

9. Albero di cotone

https://maps.google.com/?ll=8.487005,-13.235587&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Cotton Tree è un simbolo storico di Freetown, la capitale della Sierra Leone. Secondo la leggenda, il Cotton Tree divenne un simbolo importante nel 1792 quando un gruppo di ex schiavi afroamericani, che avevano ottenuto la libertà combattendo per gli inglesi durante la Guerra d'indipendenza americana, si stabilì nel sito della moderna Freetown. Sbarcarono sulla costa e si avvicinarono a un albero gigante appena sopra la baia e tennero lì un servizio di ringraziamento per ringraziare Dio per la loro liberazione in una terra libera.

8. Albero della prigione di Boab

https://maps.google.com/?ll=-17.350700,123.669899&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Boab Prison Tree è un grande albero cavo appena a sud di Derby, nell'Australia occidentale. Si dice che sia stato usato negli anni 1890 come un blocco per i prigionieri australiani indigeni nel loro viaggio a Derby per la condanna. Negli ultimi anni è stata eretta una recinzione intorno all'albero per proteggerlo da atti vandalici.

7. Quercia maggiore

https://maps.google.com/?ll=53.204639,-1.072444&z=13

(VEDI MAPPA)

La Major Oak è un'enorme quercia nel cuore della foresta di Sherwood, nel Nottinghamshire, in Inghilterra. Secondo il folklore locale, era il rifugio di Robin Hood dove dormivano lui e la sua banda di fuorilegge. Il famoso albero ha tra gli 800 e i 1000 anni. Nel 1790, il maggiore Hayman Rooke, un noto antiquario, incluse l'albero nel suo libro popolare sulle antiche querce di Sherwood. Divenne così noto come The Major's Oak.

6. Cipresso solitario

https://maps.google.com/?ll=36.568588,-121.965195&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Lone Cypress Tree vicino a Monterey è probabilmente il punto più famoso lungo la 17-Mile Drive, una strada panoramica che attraversa Pacific Grove e Pebble Beach. La strada si snoda attraverso chilometri di panorami costieri mozzafiato del Pacifico, con scambi lungo il percorso nei siti più storici e pittoreschi. Il cipresso di Monterey è una specie di cipresso endemico della costa centrale della California. In natura, la specie è confinata a due piccole popolazioni, vicino a Monterey e Carmel.

5. Albero della vita

https://maps.google.com/?ll=25.994080,50.583248&z=13

(VEDI MAPPA)

L'albero della vita in Bahrain è un albero di mesquite che cresce nel mezzo del deserto. Si dice che l'albero abbia dai 400 ai 500 anni. Le sue lunghe radici hanno probabilmente trovato qualche fonte d'acqua sotterranea, ma è comunque un miracolo in quanto è l'unico organismo vivente verde che vive in un vasto e arido deserto. Gli abitanti locali credono che questa fosse la posizione effettiva del Giardino dell'Eden.

4. Alberi del drago di Socotra

https://maps.google.com/?ll=12.489158,53.907146&z=13

(VEDI MAPPA)

L'albero del sangue di drago è probabilmente la pianta più famosa e caratteristica dell'isola di Socotra. Ha un aspetto unico e strano, avendo la forma di un ombrello capovolto. Questa specie sempreverde prende il nome dalla sua resina rosso scuro, conosciuta come "sangue di drago". La forma bizzarra consente all'albero di avere una sopravvivenza ottimale in condizioni aride. L'enorme corona compatta fornisce ombra sufficiente per ridurre l'evaporazione.

3. Generale Sherman

https://maps.google.com/?ll=36.581944,-118.751114&z=13

(VEDI MAPPA)

Il generale Sherman è una sequoia gigante situata nella foresta gigante del parco nazionale di Sequoia in California. I famosi alberi della Foresta Gigante sono tra gli alberi più grandi del mondo. Infatti, se misurato in volume, cinque dei dieci alberi più grandi del pianeta si trovano all'interno di questa foresta. A 11,1 metri (36,5 piedi) lungo la base, l'albero del generale Sherman è il più grande di tutti. Si ritiene che l'albero abbia tra i 2.300 e i 2.700 anni.

2. Cedri di Dio

https://maps.google.com/?ll=34.243706,36.049301&z=13

(VEDI MAPPA)

I cedri di Dio è una piccola foresta di circa 400 alberi di cedro del Libano nelle montagne del nord del Libano. Sono tra gli ultimi sopravvissuti delle estese foreste di cedri del Libano che prosperavano in questa regione nei tempi antichi. I cedri del Libano sono menzionati nella Bibbia più di 70 volte. Gli antichi egizi usavano la sua resina nella mummificazione e il re Salomone utilizzò i famosi alberi nella costruzione del Primo Tempio di Gerusalemme.

1. Viale dei Baobab

https://maps.google.com/?ll=-20.250834,44.418331&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Viale dei Baobab è un gruppo di famosi alberi che fiancheggiano la strada sterrata tra Morondava e Belon'i Tsiribihina nel Madagascar occidentale. Il suo suggestivo paesaggio attira viaggiatori da tutto il mondo, rendendolo una delle attrazioni turistiche più visitate del Madagascar. Gli alberi di Baobab, che hanno fino a 800 anni, non torreggiavano originariamente in isolamento sul paesaggio aspro della macchia, ma si trovavano in una fitta foresta tropicale. Nel corso degli anni, man mano che la popolazione del paese cresceva, le foreste furono disboscate per l'agricoltura, lasciando solo i famosi alberi di baobab.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: