Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

I canali sono di ogni tipo e dimensione, dai corsi d'acqua che collegano gli oceani ai piccoli corsi d'acqua all'interno delle città. Queste città sono spesso così profondamente identificate con Venezia che la gente è tentata di paragonarla a questa famosa città. In effetti, le città di tutto il mondo famose per i loro canali e corsi d'acqua tendono a essere chiamate "La Venezia di" la loro parte del mondo. Ma queste città hanno un fascino e una storia propri e meritano sicuramente una visita. Una panoramica dei più famosi canali nel mondo.

10. Canali di Stoccolma

https://maps.google.com/?ll=59.349998,18.066668&z=13

(VEDI MAPPA)

Chiamata la “Venezia del Nord”, Stoccolma in Svezia è situata su 14 isole. Poiché è costruito su così tante isole, ci sono canali e barche ovunque. Un ottimo modo per esplorare i canali è noleggiare una canoa o un kayak e passare un'ora a remare tra le isole della città.

9. Alappuzha

https://maps.google.com/?ll=9.490000,76.330002&z=13

(VEDI MAPPA)

Un'altra "Venezia d'Oriente", Alappuzha (conosciuta anche come Alleppey) è un luogo antico e bellissimo dell'India pieno di canali. Alappuzha è collegata alle famose backwaters del Kerala e i visitatori possono affittare una casa galleggiante per esplorare le backwaters per uno o più giorni. Si può anche assistere alla famosa Snake Boat Race, dove squadre di vogatori si sfidano per il Trofeo Nehru.

8. Bangkok Klong

https://maps.google.com/?ll=13.517500,99.954720&z=18

(VEDI MAPPA)

"Klong" in tailandese significa canale. Storicamente, le persone usavano i klong in tutta la Thailandia per il trasporto e il commercio, guadagnandosi il soprannome di Bangkok "La Venezia d'Oriente". Oggi, la maggior parte dei klong sono stati riempiti per essere usati come strade. Ma puoi ancora visitare una versione turistica di un tradizionale mercato galleggiante sul Klong Damnoen Saduak nella provincia di Ratchaburi o prendere una barca attraverso il centro di Bangkok sul Khlong Saen Saeb per evitare il traffico cittadino.

7. Nan Madol

https://maps.google.com/?ll=6.84472,158.335007&z=13

(VEDI MAPPA)

Nan Madol, la "Venezia del Pacifico", è un insieme di piccole isole artificiali situate al largo della costa orientale dell'isola di Pohnpei, in Micronesia. La costruzione delle isole iniziò probabilmente nell'VIII secolo, ma la caratteristica architettura megalitica di Nan Madol fu probabilmente costruita tra il XII e il XIII secolo. Servì come sede cerimoniale e politica della dinastia Saudeleur per 400 anni fino a quando la città cadde in declino.

6. Canali di Suzhou

https://maps.google.com/?ll=31.299999,120.599998&z=13

(VEDI MAPPA)

Spesso chiamata "La Venezia della Cina", Suzhou si trova nella Cina orientale sul basso fiume Yangtze. Fondata nel V secolo a.C., Suzhou è rinomata per i suoi affascinanti corsi d'acqua, i suoi intricati giardini e gli storici ponti di pietra. È anche famoso per il commercio della seta e per la sua vicinanza al Canal Grande, una delle rotte commerciali più grandi del mondo.

5. Canale di Panama

https://maps.google.com/?ll=9.080000,-79.680000&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Canale di Panama di 77 km (48 miglia) artificiale ha cambiato il corso delle spedizioni e dei viaggi collegando gli oceani Atlantico e Pacifico attraverso una stretta striscia di terra a Panama. Completato nel 1914, il canale consente alle navi di passare attraverso una serie di chiuse per spostarsi da un lato all'altro ed elimina la necessità per le navi di intraprendere il percorso molto più lungo e pericoloso intorno alla punta del Sud America. Oggi più di 14.000 navi attraversano il Canale di Panama ogni anno.

4. Hoi An

https://maps.google.com/?ll=15.877098,108.325798&z=13

(VEDI MAPPA)

Questo villaggio di pescatori diventato un punto di riferimento turistico si trova sulla costa del Mar Cinese Meridionale in Vietnam. Hoi An è stato un porto internazionale dal XVI secolo, anche se la seria attività di spedizione si è da tempo trasferita nella città di Da Nang. Il cuore della città è ancora il centro storico, pieno di vicoli tortuosi e botteghe in stile cinese. A volte è chiamata la “Venezia del Vietnam” per via degli stretti canali che tagliano parte della città.

3. Canali di Bruges

https://maps.google.com/?ll=51.21667,3.233333&z=13

(VEDI MAPPA)

Bruges è una delle città medievali meglio conservate d'Europa e la destinazione più popolare del Belgio. Per i suoi canali Bruges è spesso chiamata "La Venezia del Nord". Nel Medioevo il fiume "Reie" era stato trasformato in una rete di canali che consentivano ai commercianti di portare i loro prodotti nelle grandi Sale dell'Acqua al Mercato. Oggigiorno un giro in barca su questi famosi canali offre un ottimo modo per vedere alcuni dei siti più belli di Bruges.

2. Canali di Amsterdam

https://maps.google.com/?ll=52.373055,4.892222&z=13

(VEDI MAPPA)

Un'altra "Venezia del Nord", Amsterdam iniziò a costruire i suoi famosi canali nel XVII secolo durante l'età dell'oro olandese. I tre canali principali, Herengracht, Prinsengracht e Keizersgracht formano cinture concentriche intorno alla città, note come grachtengordel. Oggi ci sono oltre 100 km (60 miglia) di canali e 1.500 ponti. Accanto ai canali principali ci sono 1550 edifici monumentali.

1. Canali di Venezia

https://maps.google.com/?ll=45.437500,12.335833&z=13

(VEDI MAPPA)

Definita "La città dell'acqua", Venezia è il gioiello della corona delle città d'acqua. Le gondole romantiche e l'architettura italiana lungo il Canal Grande hanno contribuito a guadagnare questo status. Cucita insieme a oltre 150 canali che sono diventati centrali per il suo carattere, Venezia è decaduta dai suoi tempi d'oro e ha più turisti che residenti, ma il fascino romantico rimane. Salta su un vaporetto se una gondola è troppo lenta - ma non cercare di fermare un taxi a meno che non sia un taxi acqueo - perché ancora non ci sono auto a Venezia.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: