Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Molte guide turistiche e faunistiche che parlano di safari africani usano spesso il termine Big Five Game per descrivere gli animali che si possono vedere. Big Five in realtà si riferisce ai cinque animali più difficili in Africa da cacciare a piedi ed è stato coniato dai cacciatori di selvaggina, ma ora è utilizzato dai tour operator di safari. La collezione è composta dal leone, dall'elefante africano, dal bufalo del Capo, dal leopardo e dal rinoceronte. Questo elenco presenta i posti migliori in Africa per vedere i "Big Five" che offrono un'abbondante fauna selvatica e una fantastica esperienza di safari.

10. Riserva Faunistica di Moremi

https://maps.google.com/?ll=-19.166668,23.166668&z=13

(VEDI MAPPA)

Situata in Botswana, la Moremi Game Reserve copre quasi un terzo dell'intero Delta dell'Okavango, un habitat diversificato in cui si incontrano il deserto e il delta, che comprende foreste, lagune, pianure alluvionali, bacini e boschi. Il delta contiene l'intero spettro di selvaggina e uccelli tra cui leoni, ghepardi, ippopotami e coccodrilli. Moremi è meglio visitarla durante la stagione secca, da luglio a ottobre, quando le vasche stagionali si prosciugano e la fauna selvatica si concentra intorno all'acqua.

9. Parco nazionale di Hwange

https://maps.google.com/?ll=-18.735001,26.955000&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Parco Nazionale di Hwange è uno dei migliori paradisi africani per la fauna selvatica e ospita vasti branchi di elefanti, bufali, zebre e ha una grande concentrazione di giraffe. Questa destinazione per safari di grandi dimensioni si trova nello Zimbabwe occidentale sulla strada principale tra Bulawayo e le famose Cascate Vittoria. Il momento migliore per visitare il parco è dopo che Mugabe si è dimesso dal potere.

8. Parco nazionale del South Luangwa

https://maps.google.com/?ll=-13.000000,31.500000&z=13

(VEDI MAPPA)

Situato nello Zambia orientale, il South Luangwa National Park è incentrato sul fiume Luangwa che ospita numerosi coccodrilli e ippopotami. Il parco è probabilmente più noto per i suoi safari a piedi in cui si cammina attraverso la boscaglia a piedi e si seguono gli animali con l'aiuto di una guida. Il periodo migliore per un safari all'interno del parco è durante la stagione secca da aprile a ottobre.

7. Parco nazionale di Amboseli

https://maps.google.com/?ll=-2.641389,37.248055&z=13

(VEDI MAPPA)

L'Amboseli National Park è una delle attrazioni di safari più popolari in Kenya. Questo piccolo parco si trova ai piedi della montagna più alta del mondo, il Kilimangiaro, in Tanzania. La vetta innevata offre uno sfondo mozzafiato a uno degli spettacoli di fauna selvatica più spettacolari del Kenya. Il parco offre inoltre al visitatore l'opportunità di incontrare il popolo Masai.

6. Parco nazionale dell'Etosha

https://maps.google.com/?ll=-18.520000,16.275000&z=13

(VEDI MAPPA)

Situato in Namibia, l'Etosha National Park è incentrato su una vasta salina. La padella stessa è solitamente asciutta e si riempie d'acqua solo brevemente in estate, ma è sufficiente per stimolare la crescita di un'alga azzurra che attira migliaia di fenicotteri. La maggior parte della fauna selvatica, compresi branchi di zebre, gnu e antilopi, può essere vista intorno alle pozze d'acqua che costeggiano la padella. Etosha è servita da tre campi di riposo ben consolidati e offre una fantastica esperienza di safari in auto.

5. Parco nazionale Kruger

https://maps.google.com/?ll=-24.011389,31.485277&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Kruger National Park è la più grande e famosa riserva di caccia grossa del Sud Africa. Il parco vanta più specie di mammiferi di qualsiasi altra riserva di caccia africana che include i Big Five, ghepardi, giraffe e altro ancora. A differenza della maggior parte degli altri parchi safari, Kruger è una destinazione self-drive con un'eccellente infrastruttura e molti posti dove stare all'interno del parco, dai campi tendati ai lodge di lusso.

4. Parco Nazionale Chobe

https://maps.google.com/?ll=-18.666668,24.500000&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Chobe National Park si trova nel nord-ovest del Botswana e offre alcune delle più alte concentrazioni di fauna selvatica in Africa. Il parco è probabilmente meglio conosciuto per la sua grande popolazione di elefanti, oggi 50.000 elefanti. Sono più visibili durante la stagione secca tra maggio e settembre, quando si radunano intorno alle fonti d'acqua, in particolare il fiume Chobe.

3. Area di conservazione di Ngorongoro

https://maps.google.com/?ll=-3.208889,35.462776&z=13

(VEDI MAPPA)

L'area di conservazione di Ngorongoro in Tanzania contiene un vecchio vulcano che è crollato e ha formato un cratere. I ripidi fianchi del cratere sono diventati un recinto naturale per un'ampia varietà di animali selvatici. Attualmente è anche una delle aree più probabili in Africa per vedere il rinoceronte nero in via di estinzione.

2. Riserva Nazionale Masai Mara

https://maps.google.com/?ll=-1.490000,35.143890&z=13

(VEDI MAPPA)

La Riserva Nazionale Masai Mara è il parco giochi più famoso del Kenya. Ogni anno il parco è visitato da migliaia di turisti che vengono qui per osservare l'eccezionale popolazione di selvaggina e la migrazione annuale di zebre e gnu. La “Grande Migrazione” si svolge ogni anno da luglio a ottobre, quando milioni di gnu e zebre migrano dal Serengeti in Tanzania.

1. Parco Nazionale del Serengeti

https://maps.google.com/?ll=-2.332778,34.566666&z=13

(VEDI MAPPA)

Il Parco Nazionale del Serengeti è una delle destinazioni di safari di big game più conosciute in Africa, famosa per la sua migrazione annuale della fauna selvatica di oltre un milione di gnu e 200.000 zebre. Il parco si trova in un altopiano tra gli altopiani di Ngorongoro nel nord della Tanzania e la Riserva Masai Mara, nel vicino Kenya. Uno dei periodi migliori per visitare il parco è a maggio, quando l'erba diventa secca ed esausta e gli gnu e le zebre iniziano a radunarsi in enormi eserciti offrendo uno spettacolo di fauna selvatica spettacolare.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: