Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

È facile immaginare il saccheggio di vichinghi e fiordi panoramici quando si pensa alla Norvegia. Questa terra del sole estivo di mezzanotte, tuttavia, offre molto di più, compresi pittoreschi lungomare, chiese in legno ben conservate e fantastici sentieri escursionistici. Pittoresche cittadine medievali, piene di comfort moderni, aspettano solo di essere esplorate. Una panoramica del principali attrazioni turistiche in Norvegia:

10. Roros

https://maps.google.com/?ll=62.574165,11.383056&z=13

(VEDI MAPPA)

Roros è un buon posto per conoscere l'estrazione del rame avvenuta alcuni secoli fa. L'estrazione del rame è iniziata lì nel 17° secolo e è continuata per più di 300 anni, fino al 1977. La città ha circa 2.000 case di legno che sono state conservate nel loro stato annerito, suggerendo un aspetto medievale. La città stessa è stata fondata nel 1646 dalle Roros Copper Works. I terreni agricoli circondano l'ex attività mineraria, che include i resti di una fonderia. La città si trova sulla Winter Transport Route che utilizzava laghi, torrenti e fiumi ghiacciati per spostare persone e merci.

9. Stavkirke di Urnes

https://maps.google.com/?ll=61.298058,7.322500&z=13

(VEDI MAPPA)

L'Urnes Stavkyrkje, o Urnes Stave Church, fonde diversi stili architettonici in una chiesa medievale che è ancora in piedi dopo 900 anni. Ciò che è notevole di questa chiesa, tuttavia, è il materiale da costruzione utilizzato: il legno, al posto della tradizionale pietra. Situata sulla costa occidentale della Norvegia, la chiesa fonde elementi celtici, vichinghi e romanici in una chiesa che si erge maestosa nei boschi. Urnes è una delle 28 chiese a doghe (in legno) in Norvegia e una delle più antiche, essendo stata costruita nel XII secolo. I manufatti collegano la cultura norrena precristiana con il cristianesimo medievale.

8. Voringfossen

https://maps.google.com/?ll=60.427502,7.251667&z=13

(VEDI MAPPA)

Vøringfossen è la cascata più famosa della Norvegia, scendendo a cascata per 180 metri (600 piedi) in una serie di gocce, anche se si colloca solo all'83° posto nell'elenco delle cascate più alte della Norvegia. Vøringfossen si trova a Mabodelen, una stretta valle tra Oslo e Bergen. I turisti visitano Vøringfossen da quasi 200 anni; un hotel costruito nel 1880 in cima richiedeva agli ospiti di salire 1.500 gradini per raggiungere i loro alloggi. La cima è più facile da raggiungere in questi giorni, ma le cascate non sono così potenti come una volta a causa di una centrale idroelettrica costruita a monte.

7. Cattedrale di Nidaros

https://maps.google.com/?ll=63.426899,10.396900&z=18

(VEDI MAPPA)

Mentre Guglielmo il Conquistatore era impegnato a invadere la Gran Bretagna nel 1066, i Vichinghi erano occupati a costruire la Cattedrale di Nidaros a Trondheim. Quasi 1.000 anni dopo, la cattedrale è la chiesa più importante della Norvegia e il più grande edificio medievale della Scandinavia. La cattedrale fu costruita per onorare Olav, un capo vichingo che in seguito divenne re e santo. Olav fu ucciso in una battaglia vicino a Trondheim nel 1030; suo nipote iniziò la costruzione della Cattedrale di Nidaros nel 1066 per ospitare il suo corpo; fu sostanzialmente terminato nel 1090, anche se gli ampliamenti proseguirono fino al 1300. La cattedrale divenne presto un'importante meta di pellegrinaggio in Norvegia.

6. Nordkapp

https://maps.google.com/?ll=70.978058,25.974722&z=13

(VEDI MAPPA)

Nordkapp, o Capo Nord, è una tappa obbligata per i viaggiatori che vogliono divertirsi sotto il sole di mezzanotte, dal momento che il sole non tramonta mai tra il 14 maggio e il 29 luglio. È il punto più settentrionale d'Europa collegato con la rete stradale internazionale. Poiché si trova nell'estremo nord, a 300 metri (1.000 piedi) sopra l'Oceano Artico, Nordkapp è principalmente una destinazione estiva, attirando circa 200.000 visitatori all'anno. Nordkapp offre splendide viste panoramiche, con molte opportunità di fare escursioni sotto il sole dell'Artico o vedere le pulcinelle di mare nel loro habitat naturale.

5. Ghiacciaio Jostedalsbreen

https://maps.google.com/?ll=61.710556,6.924167&z=13

(VEDI MAPPA)

Ghiacciato e panoramico è forse il modo migliore per descrivere il ghiacciaio Jostedalsbreen, il più grande ghiacciaio d'Europa. Situato nel sud della Norvegia, il ghiacciaio è circondato dal Parco nazionale del ghiacciaio Jostedalsbreen. Molti, molti anni fa, la gente del posto poteva attraversare il ghiacciaio a piedi, magari allevando animali mentre si recavano al mercato, ma oggi questo non è possibile poiché il ghiacciaio si è notevolmente ridotto. L'escursionismo e lo sci sul ghiacciaio sono consentiti, ma gli sportivi devono essere ben preparati poiché queste attività possono essere pericolose. È molto più sicuro, e altrettanto carino, fare uno dei tour a piedi intorno al parco.

4. Museo delle navi vichinghe

https://maps.google.com/?ll=59.904755,10.684461&z=18

(VEDI MAPPA)

Molti secoli fa, i Vichinghi solcavano i mari del nord, seminando la paura nei cuori della regione che questi feroci guerrieri stavano per invadere. Oggi, i visitatori possono vedere, senza paura, alcune di queste navi che causano il terrore mentre il Museo delle navi vichinghe di Oslo mette in mostra alcune di queste grandi navi del IX secolo. L'elenco include navi di Gokstad, Oseberg e Tune, comprese due delle navi di legno meglio conservate al mondo di quell'epoca. La nave Oseberg è la meglio conservata ed è stata trovata in un tumulo funerario in una fattoria vicino a Oseberg. Il museo espone anche tessuti, strumenti e articoli per la casa, nonché oggetti trovati nelle tombe vichinghe.

3. Chiesa a doghe di Heddal

https://maps.google.com/?ll=59.579445,9.176389&z=13

(VEDI MAPPA)

La chiesa a doghe di Heddal è la più grande chiesa a doghe della Norvegia, con tre navate che si stagliano orgogliosamente contro il cielo. La chiesa, interamente in legno, fu edificata nel XIII secolo; secondo la leggenda locale, fu costruito in tre giorni da cinque contadini. Dopo i restauri nel XIX e XX secolo, la chiesa è ancora oggi utilizzata per matrimoni e servizi domenicali durante i mesi estivi. Situata a Notodden, la chiesa è dedicata alla Vergine Maria.

2. Brigida

https://maps.google.com/?ll=60.397499,5.323333&z=18

(VEDI MAPPA)

I viaggiatori che vengono "musealizzati" possono godersi una visita al lungomare di Bryggen, un museo informale che non sembra un museo. Gli edifici tradizionali fiancheggiano il lungomare con barche legate a pochi metri di distanza sul mare di Bergen. La scena è così pittoresca che i visitatori possono facilmente dimenticare che Bryggen è legata all'importanza di Bergen come centro commerciale per 400 anni durante il Medioevo, quando faceva parte della Lega Anseatica. I commercianti di oggi possono fare acquisti nelle boutique alla moda, visitare gli studi di artigiani o gustare un boccone da mangiare in uno stretto vicolo.

1. Geirangerfjord

https://maps.google.com/?ll=62.116669,6.983333&z=13

(VEDI MAPPA)

Le attrazioni turistiche più famose della Norvegia sono probabilmente i fiordi. Tra i più belli di questi fiordi c'è il Geirangerfjord, situato nella Norvegia sudoccidentale vicino alla città costiera di Ålesund. Esteso per più di 15 km (9 miglia), il Geirangerfjord è una meraviglia naturale di profonde acque blu circondata da maestose scogliere e montagne lussureggianti che si elevano a più di 1.000 metri (3.500 piedi) di altezza. In aggiunta allo spettacolare scenario ci sono diverse cascate mozzafiato e una campagna lussureggiante punteggiata da fattorie pittoresche.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: