Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Il Perù è probabilmente una delle destinazioni più famose del Sud America e il misterioso insediamento di Machu Picchu ha adornato molte cartoline turistiche. Ma mentre il paese è certamente celebrato per il Cammino Inca e il suo antico sito archeologico, il Perù ha molto di più da offrire che rovine fatiscenti.

Prenditi il tuo tempo per scoprire queste delizie peruviane, dagli insediamenti precolombiani alle città moderne e tradizionali del Corridoio turistico del Perù meridionale. Esplora i musei di Lima, immergiti nelle sorgenti termali di Cusco ad alta quota e sorvola le sorprendenti linee di Nazca. Ecco uno sguardo ai migliori posti da visitare in Perù:

17. Chachapoyas

https://maps.google.com/?ll=-6.216667,-77.849998&z=13

(VEDI MAPPA)

Situato in un luogo panoramico ma appartato lontano dalla costa peruviana, Chachapoyas si trova in alto tra le montagne ed è la capitale di Amazonas. Sebbene la città non abbia molto da offrire, funge da porta d'accesso agli splendidi paesaggi naturali e ai siti archeologici che la circondano.

Fondata dagli spagnoli nel 1538, la piccola città ospita un paio di interessanti monumenti ed edifici coloniali, con numerosi ristoranti, hotel e tour operator che si trovano intorno alla sua piazza principale. Da qui, puoi organizzare la visita di luoghi incredibili come i caratteristici sarcofagi di Karajia o l'antica città di pietra di Kuelap - le più grandi rovine preincaiche del Sud America.

Non mancano le bellezze naturali nelle vicinanze, con montagne, valli e foreste che ospitano una vasta gamma di fauna e flora, tra cui innumerevoli specie di uccelli dai colori vivaci. Abbondano anche le cascate scintillanti: Cataratta Gocta è il picco del grappolo a oltre 700 metri di altezza. Con così tanti splendidi paesaggi da esplorare, l'escursionismo e il trekking sono popolari e possono essere organizzati a Chachapoyas.

16. Riserva Nazionale di Paracas

https://maps.google.com/?ll=-13.944341,-76.242752&z=13

(VEDI MAPPA)

Famosa per i suoi paesaggi spettacolari, la ricchezza di siti archeologici e le bellissime spiagge e fauna selvatica, la Riserva Nazionale di Paracas si trova lungo la costa meridionale del Perù, a circa 250 chilometri a sud di Lima. All'interno dei suoi confini sono racchiusi ecosistemi marini e costieri del deserto, nonché un paio di isole aride e rocciose.

Mentre le feroci onde dell'oceano polverizzano le sue scogliere frastagliate e fatiscenti e le isole deserte, le sue piccole insenature e baie ospitano acque calde e poco profonde, perfette per nuotare. Le sue spiagge riparate sono anche incantevoli per rilassarsi, mentre la vela e il windsurf sono passatempi popolari. Inoltre, molte persone fanno gite in barca verso il Isole Ballestas ammirare con stupore le sue spettacolari formazioni rocciose e la moltitudine di uccelli marini, foche e leoni marini che vi abitano.

Quando si visita la Riserva Nazionale di Paracas, la maggior parte dei visitatori soggiorna nell'omonima cittadina che si trova sul Penisola di Paracas. Qui puoi trovare molti ristoranti, bar e hotel oltre a tour operator che possono portarti a vedere alcuni degli antichi siti archeologici che costellano la riserva.

15. Chan Chan

https://maps.google.com/?ll=-8.111111,-79.075554&z=13

(VEDI MAPPA)

Sdraiato appena fuori dalla città di Trujillo nel nord-ovest del Perù, Chan Chan è uno dei siti archeologici più impressionanti ed estesi del paese. La più grande città precolombiana scoperta finora, è situata all'imbocco della Valle del Moche in un luogo desolato e arido, non lontano dall'Oceano Pacifico.

Una volta che la capitale del Impero Chimù, Chan Chan è salito alla ribalta intorno all'850 d.C. quando sorsero palazzi, piazze e templi. Mentre molti di questi sono ora gravemente erosi poiché la città era interamente fatta di adobe, rimangono molte belle caratteristiche, intagli e fregi.

Tra l'infinito sprawl, puoi trovare dieci complessi reali, sede di sale cerimoniali, camere funerarie e palazzi. Queste erano le residenze dei re di Chimu, che furono sepolti nel loro complesso quando morirono. L'unico visitabile e parzialmente restaurato è il Palacio Nik An, che vanta bei disegni geometrici, motivi marini e un'architettura maestosa.

14. Parco Nazionale Huascaran

https://maps.google.com/?ll=-9.333333,-77.400002&z=13

(VEDI MAPPA)

Situato in alto sulle Ande nella regione della Sierra centrale del Perù, l'enorme Parco Nazionale Huascaran comprende quasi l'intera Cordillera Blanca. La catena montuosa tropicale più alta del mondo ospita vette elevate e paesaggi mozzafiato, mentre all'interno dei suoi confini si possono trovare innumerevoli specie di fauna e flora.

Istituito nel 1975, il parco si estende su una vasta area e comprende una serie di imponenti montagne. Huascaran- da cui prende il nome il parco - è la vetta più alta del Perù a 6.768 metri. Sorprendentemente, più di 600 scintillanti ghiacciai sono disseminati nella parte superiore della catena, e in basso si trovano innumerevoli laghi alpini e fiumi ruggenti.

Il Cordigliera Biancale ampie valli, gli altipiani e i ripidi pendii ospitano tutti i tipi di fauna e flora, mentre sono sparsi anche antichi siti archeologici. Grazie al meraviglioso scenario e ai diversi paesaggi, il parco è un posto meraviglioso per fare trekking, alpinismo e sci. Osservazione della fauna selvatica è anche popolare; intravedere lo sfuggente puma o l'orso dagli occhiali in via di estinzione è un'esperienza indimenticabile.

13. Huacachina

https://maps.google.com/?ll=-14.087500,-75.763336&z=13

(VEDI MAPPA)

Situata appena fuori dalla città di Ica, nel sud-ovest del Perù, Huacachina è un luogo popolare da visitare grazie alla sua posizione surreale circondata da dune. Emergendo dal deserto come un miraggio, il piccolo insediamento è raggruppato intorno a un oasi isolata, con palme che ondeggiano dolcemente e nient'altro che sabbia che si estende a perdita d'occhio.

I dintorni sabbiosi di Huacachina si prestano perfettamente a tutti i tipi di divertenti attività all'aperto, con sandboarding, quad e dune buggy sono passatempi popolari. Anche arrampicarsi in cima alle dune setacciate è un must per le viste spettacolari e i tramonti sono particolarmente memorabili.

Rilassarsi intorno all'oasi e ammirare lo splendido scenario è un bel modo per passare il tempo, e il nuoto offre un gradito sollievo dal caldo torrido. Poiché è orientato ai turisti, Huacachina ha molti ristoranti, bar e hotel tra cui scegliere, con alcuni chioschi e negozi sparsi qua e là. Oltre alle sue ampie opportunità di avventura, puoi anche visitare le cantine e le cantine di Ica se vuoi assaggiare alcuni deliziosi prodotti locali.

12. Ancora

https://maps.google.com/?ll=-4.100000,-81.050003&z=13

(VEDI MAPPA)

Come una delle destinazioni balneari estive più alla moda e alla moda del Costanera Norte lungo la costa settentrionale peruviana, devi semplicemente aggiungere Mancora alla tua lista dei desideri. Questa fetta di gloriosa costa sabbiosa si estende per chilometri lungo una delle parti più soleggiate del Perù, qualcosa che non è mancato all'industria del turismo. Troverai di tutto, dai viaggiatori con lo zaino alle lussuose località balneari che punteggiano le sabbie qui.

Oltre alle spiagge che valgono più della loro giusta dose di relax, Mancora ha una vivace strada principale piena di vivaci bar sulla spiaggia, ristoranti di pesce e un'eccellente vita notturna che si anima dopo il tramonto.

Detto questo, la maggior parte dell'attività qui ruota intorno all'inattività; le giornate pigre in spiaggia sono all'ordine del giorno. Chi cerca qualcosa di più attivo può andare a fare surf nelle calde acque, fai una passeggiata al mare da South Beach a Organos o avvista i delfini e le balene stagionali che si divertono tra le onde sulla spiaggia principale. Se in qualche modo ti stanchi delle attività sulla spiaggia di Mancora, esplora più lontano: nuota con le tartarughe a El Nuro o immergiti nelle sorgenti termali di Poza de Barro.

11. Trujillo

https://maps.google.com/?ll=-8.112000,-79.028801&z=13

(VEDI MAPPA)

Immerso in una valle lussureggiante otto ore a nord di Lima, Trujillo è celebrato per il suo centro coloniale fotogenico pieno di colori ville spagnole, chiese pittoresche e gente simpatica.

Non lontano dalla costa del Pacifico, questa città relativamente grande fu fondata nel 1500 vicino all'abbandonato Rovine di Chan Chan, uno dei più grandi imperi preincaici dell'antico Perù. All'interno delle sue imponenti rovine un tempo murate, questa città di fango di Chimor è la più grande città di mattoni delle Americhe e vanta una serie di templi religiosi, cimiteri e residenze reali.

Ma questa non è l'unica storia che vale la pena esplorare a Trujillo. Visita l'Università Nazionale di Trujillo del XIX secolo - una delle più grandi del suo genere in Sud America - che presenta il mosaico più lungo del mondo e apprezza gli incredibili murales di Huaca de la Luna (il Tempio della Luna) che purtroppo mette in mostra il sacrificio umano. Se stai cercando di rilassarti dopo le tue giornate di esplorazione, non puoi sbagliare con le spiagge della località turistica Huanchaco - non dimenticare la tua crema solare!

10. Deserto di Nasca

https://maps.google.com/?ll=-14.716667,-75.133331&z=18

(VEDI MAPPA)

Il sconcertante Linee di nazca che attraversano le valli di Palpa e Nazca hanno messo sulla mappa questa parte del deserto altrimenti poco interessante del Perù. Queste enormi iscrizioni di linee, animali e altri motivi geometrici sono state scolpite nel terreno sabbioso dal popolo di Nazca e si ritiene che facessero parte di una strada sacra millenaria. Il clima secco, senza vento e stabile del deserto di Nazca ha contribuito a mantenere le linee scoperte fino ai giorni nostri.

Il modo migliore per apprezzare la grandezza di queste linee e forme geometriche è dall'aria con un volo sulle linee di Nazca. Se esiti a volare (i costi non sono economici!) o preferisci semplicemente vederli da vicino, c'è un torre di osservazione lungo l'autostrada Panamericana dove è possibile visualizzare tre delle figure principali.

Altri siti di Nazca che vale la pena vedere nel deserto sono i antichi acquedotti conosciuti come i canali di Nazca. Questi canali sotterranei sono ciò che consente alle piantagioni di cotone, patate e frutta nel deserto di prosperare in questo luogo altrimenti abitabile.

9. Iquitos

https://maps.google.com/?ll=-3.750000,-73.250000&z=13

(VEDI MAPPA)

Iquitos è la capitale della regione di Loreto, che comprende la maggior parte delle propaggini settentrionali del Amazzonia peruviana. È interessante notare che Iquitos, una città formata inizialmente da una tribù di cacciatori-raccoglitori, è ora la più grande città della terra senza accesso stradale.

Anche se Iquitos è un po' difficile da raggiungere - devi volare o entrare in barca - ne vale assolutamente la pena. Nonostante la sua posizione remota, c'è un mix di architettura tradizionale e moderna: capanne di legno costruite su palafitte lungo il fiume contrastano con l'architettura storica della piazza centrale.

Offrendo una fuga indimenticabile nel giungla amazzonica che sembra autentico, i visitatori possono sfogliare il Mercato galleggiante di Belen per tutto, dalle banane alla carne di coccodrillo. Se sei alla ricerca di souvenir, il mercato dell'artigianato di San Juan è una scommessa migliore.

L'isolamento di Iquitos è a suo favore; la giungla circostante offre alcune delle migliori opportunità di osservazione della fauna selvatica nel paese. È la base principale per le gite in barca lungo il Rio delle Amazzoni per avvistare scimmie, alligatori e le famigerate anaconde. Visitando il vicino Riserva Nazionale Pacaya Samiria vicino a Lagunas è uno dei posti migliori per avvistare alcuni insoliti animali selvatici amazzonici.

8. Puno

https://maps.google.com/?ll=15.843333,-70.023613&z=13

(VEDI MAPPA)

Puno è una pittoresca città portuale collinare che costituisce la porta naturale per Lago Titicaca e le oltre 85 isole galleggianti degli Uros: le barche partono dal molo ogni 40 minuti. Situato ad un'altitudine di 3.800 metri, l'alta quota di Puno ha una splendida vista sui laghi e sulla catena di isole.

A causa del suo facile accesso da e per la vicina Bolivia e Cile, Puno è una popolare trappola per turisti, ma offre un'alternativa più rilassata alle esclusive isole lacustri su cui si affaccia. Per prima cosa, i souvenir al mercato sul lago sono molto più economici di quelli che troverai a Cusco o Lima!

La sua più grande attrazione è come punto di partenza per il famoso isole galleggianti degli Uros con barche in partenza ogni 40 min dal molo. È anche un ottimo posto per avere un'idea delle culture aymara e quechua. Alcune delle cose più popolari da fare includono una visita a una fattoria di lama e un pernottamento con una famiglia locale. La maggior parte delle persone che vivono a Puno sono andino, quindi c'è un interessante mix di tradizioni moderne e andine, e troverai ancora molte donne in abiti tradizionali colorati.

7. Lima

https://maps.google.com/?ll=-12.043333,-77.028336&z=13

(VEDI MAPPA)

Come capitale e città più grande del Perù, Lima è una metropoli tentacolare di quasi 9 milioni di persone. La città fu fondata nel 1535 dal conquistatore spagnolo Francisco Pizarro e offre una ricca storia oltre a cibo eccezionale, un grande senso della cultura.

Troverai edifici moderni in contrasto con l'architettura tradizionale e coloniale e baraccopoli ordinate accanto a discoteche e bar deliranti. Governata dagli spagnoli per tre secoli, Lima si vanta di intriganti Chiese coloniali spagnole, chiostri e monasteri - una vera delizia per gli appassionati di storia.

Grazie alla sua posizione vicino alla costa, Lima è un'ottima destinazione gastronomica per gli amanti del pesce. Un tour gastronomico di Lima è un ottimo modo per assaporare le autentiche delizie peruviane della città come il Ceviche, con una visita ad alcuni dei mercati e dei ristoranti più autentici della città.

Che tu stia facendo una passeggiata nel cuore storico di Lima Centro e i suoi mercatini artigianali o esplorando il sobborgo verde più turistico di Miraflores, che trabocca di negozi di antiquariato e bar, ti aspetta qualcosa di speciale a Lima.

Struttura ricettiva: Dove dormire a Lima

Guarda anche: Le principali attrazioni turistiche a Lima

6. Canyon del Colca

https://maps.google.com/?ll=-15.597222,-71.879166&z=13

(VEDI MAPPA)

Situato nella regione montuosa della Sierra meridionale, il Canyon del Colca è una delle destinazioni turistiche più popolari del Perù. Con un'estensione di oltre 70 chilometri, il mondo secondo canyon più profondo vanta uno scenario spettacolare con un'affascinante cultura e natura andina da scoprire.

Mentre la vastità e la scala del canyon sono sbalorditive, è la diversità dei numerosi paesaggi che è la caratteristica più impressionante del Colca; comprende di tutto, dalle steppe aride e terrazze a gradoni alle scogliere ripide e alle vette montuose. Ovunque tu vada, lo scenario è fenomenale, con panorami mozzafiato di condor andini vorticoso sopra il canyon profondo 3.140 metri.

Siti archeologici e rovine sono disseminati per il canyon, mentre i locali mantengono le loro tradizioni ancestrali nei loro piccoli villaggi e città. Molte persone che visitano il Colca Canyon iniziano in Chivay prima di fare trekking lungo il bordo panoramico, oltre gole scoscese e gocce che sfidano la morte, crogiolandosi nello scenario e nei paesaggi sorprendenti mentre percorrono.

5. Valle Sacra

https://maps.google.com/?ll=-13.333333,-72.083336&z=13

(VEDI MAPPA)

Una volta che il cuore della Impero Inca, La Valle Sacra degli Incas è una valle delle Ande, vicino a Cusco e l'antica città di Machu Picchu. La valle era apprezzata dagli Incas per le sue particolari qualità geografiche e climatiche.

Situato nella Sierra meridionale del Perù, alcune delle attività più popolari qui sono basate sull'avventura, dal trekking al rafting all'arrampicata su roccia. Al contrario, le città di Yucay e Urubamba stanno rapidamente diventando un centro di rilassamento spirituale e meditazione.

Qualunque sia il percorso che prendi, c'è molto da scoprire lungo la strada. Ci sono splendide città coloniali, villaggi remoti, mercati colorati e affascinanti siti Inca come le cittadelle di Pisac, Chinchero e Ollantaytambo nascoste lungo questo misterioso percorso.

Prenditi il tuo tempo esplorando le colline terrazzate sopra Pisac, facendo in tempo a curiosare nel famoso mercato artigianale del villaggio. Guardare Choquequirao, alcune rovine beatamente poco affollate che si ritiene stiano dando a Machu Picchu una corsa per i suoi soldi.

4. Cammino Inca

https://maps.google.com/?ll=-13.258056,-72.263336&z=13

(VEDI MAPPA)

Serpeggiando attraverso le montagne, i passi e le valli con panorami mozzafiato, il Cammino Inca del Perù è uno dei trekking più famosi al mondo. L'escursione dura intorno quattro giorni da completare e inizia appena fuori Cusco, l'ex capitale del Impero Inca, con l'obiettivo finale di essere il mitico Machu Picchu, la città perduta degli Incas.

Utilizzando antichi sentieri e sentieri in pietra che gli stessi Incas tracciarono tutti quei secoli fa, il percorso si snoda attraverso diversi ecosistemi e paesaggi. Mentre alcune parti corrono vicino a terrazze a gradoni, altre passano dalla tundra alpina e dalla foresta pluviale, con valli a picco e montagne imponenti che si trovano in lontananza. Poiché la civiltà Inca era incentrata sugli altopiani, ti imbatterai anche tu antiche rovine sulla strada.

A causa dell'incredibile popolarità del Cammino Inca, i visitatori ora devono prenotare con un tour operator e possono scegliere tra diversi percorsi diversi, che variano in distanza ed elevazione. Percorrere il sentiero storico sulle orme degli Incas è un'esperienza indimenticabile e rende ancora più speciale l'arrivo al maestoso Machu Picchu.

3. Arequipa

https://maps.google.com/?ll=-16.398823,-71.536888&z=13

(VEDI MAPPA)

Situata a 2.380 metri sul livello del mare, Arequipa è la seconda città più grande del Perù. Circondato da vulcani, tra cui il El Misti, è noto come "Città Bianca' perché i suoi edifici sono stati realizzati con roccia vulcanica bianca chiamata sillar dalle montagne vicine.

A differenza di molte altre città del Perù, Arequipa non ha alcuna pretesa di fama inca, almeno non sotto forma di antichi insediamenti.Il suo spettacolo Inca più famoso è la Mummia Juanita, conosciuta anche come la Signora di Ampato - un corpo congelato sorprendentemente ben conservato di una giovane ragazza Inca adolescente che fu sacrificata agli dei durante il 1400. Ora si trova nel Museo dei santuari andini dell'Università Cattolica di Santa María.

Esempi di architettura coloniale spagnola si possono trovare in tutto il centro della città. Tra i più significativi di questi c'è il Convento di Santa Catalina, che viene spesso descritta come una città nella città per le sue strade affascinanti, gli edifici colorati e i fiori. Bellissimi ponti come il Puente Bolognesi offrono anche valore storico e viste panoramiche. La piazza principale della città, il Plaza de Armas, è un punto di partenza comune per molti turisti con i suoi negozi, ristoranti e antiche chiese.

Arequipa è il punto di partenza naturale per visitare il variopinto Canyon del Colca, una delle principali attrazioni turistiche del Perù. Scendendo a una profondità di 3.270 metri, il canyon è uno dei più profondi del suo genere al mondo.

Guarda anche: Le principali attrazioni turistiche ad Arequipa

2. Cusco

https://maps.google.com/?ll=-13.525000,-71.972221&z=13

(VEDI MAPPA)

Situata nelle Sierras meridionali, la colorata Cusco era una volta la capitale dell'Impero Inca. Oggi detiene il titolo di capitale archeologica delle Americhe. È una delle destinazioni più visitate del Perù e per una buona ragione: offre un facile accesso a Machu Picchu e all'incredibile Valle Sacra degli Incas.

Costruito dagli spagnoli sulle rovine dell'antica Templi Inca e palazzi, Il cuore della città è la piazza principale, il Plaza de Armas, che è circondato da ristoranti, caffè e chiese. Il colorato Mercato di San Pedro è nelle vicinanze con venditori che vendono artigianato Quechua come tessuti di alpaca, ceramiche dipinte, ceramiche e bambole peruviane, nonché prodotti freschi e bevande.

Appena fuori dai confini della città si trova un importante sito Inca noto come Sacsayhuaman, un enorme complesso murato costruito con grandi massi calcarei. Il sito è un'antica meraviglia ingegneristica per il suo accurato allineamento con i solstizi annuali e la sua capacità di resistere ai terremoti.

La città è ricca di cultura: è il centro di Cultura quechua nelle Ande - e le sue montagne sono incise con percorsi di trekking e sorgenti termali. Passeggiare per le strade della città con la sua architettura coloniale, i mercatini dell'artigianato, i musei e le gallerie d'arte ha un'atmosfera senza tempo.

A causa della sua posizione ad alta quota a 3.400 metri sul livello del mare, mal d'altitudine è un rischio a Cusco, quindi assicurati di avere il tempo di acclimatarti prima di arrivare qui.

Struttura ricettiva: Dove dormire a Cusco

Guarda anche: Le principali attrazioni turistiche a Cusco

1. Machu Picchu

https://maps.google.com/?ll=-13.163056,-72.545555&z=13

(VEDI MAPPA)

Machu Picchu è il punto culminante peruviano di chiunque, non importa per cosa stai visitando questo paese sudamericano. Nascosta a 2.430 metri di altezza nelle Ande, questa antica città Inca abbandonata sembra essere eternamente avvolta dalla nebbia. In effetti, è così ben nascosto che è rimasto sconosciuto per secoli, guadagnandosi il soprannome di "la città perduta degli Incas".

Il sito fu infine scoperto da un esploratore, ma anche allora, solo per caso. Negli anni trascorsi dalla sua scoperta, è diventato uno dei luoghi più ambiti al mondo per la lista dei desideri. Ciò significa che non arriva senza la folla, quindi assicurati di pianificare il tuo viaggio con largo anticipo. Alcuni dei modi più popolari per raggiungere queste rovine Inca fatiscenti sono il trekking sul Cammino Inca o il sentiero Salkantay. Per chi preferisce non salire a piedi, c'è un percorso più facile in treno.

Comunque raggiungi il sito, hai molto da fare quando arrivi. Esplora edifici ben conservati che includono case, templi, fontane e bagni oltre a terrazze agricole e prove di un sistema di irrigazione. È inoltre possibile ammirare i panorami circostanti dal Porta del Sole, la porta di Machu Picchu dal famoso Cammino Inca, e scalare Huayna Picchu o Machu Picchu Mountain per una vista a volo d'uccello sulle incantevoli valli.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: