Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Con una stima di 20 milioni di persone che vivono nella regione, Città del Messico è una delle città più grandi del mondo. Le origini di questa enorme città risalgono al 1325, quando fu fondata la capitale azteca di Tenochtitlan. Fu poi distrutto nel 1521 dal conquistatore spagnolo Hernan Cortes. Sulle sue rovine fu fondata una nuova città che servì come capitale del Vicereame della Nuova Spagna e successivamente come capitale del Messico.

Città del Messico offre la possibilità di conoscere gli Aztechi, una delle prime grandi civiltà del mondo, nonché i loro conquistatori spagnoli. Molti edifici coloniali sono ancora tra quelli di stili architettonici più moderni. La città offre anche l'opportunità ai visitatori di vedere le opere di Diego Rivera, uno dei più grandi muralisti del mondo. Ecco uno sguardo ad alcuni dei migliori attrazioni turistiche di Città del Messico:

10. Basilica di Guadalupe

https://maps.google.com/?ll=19.483999,-99.116997&z=18

(VEDI MAPPA)

La Basilica de Guadalupe è il risultato dell'apparizione della Vergine Maria nel 1531, che chiede a un povero contadino di dire al vescovo che lì dovrebbe essere costruito un tempio in suo onore. Il vescovo incredulo chiese prove che l'uomo avesse visto la Vergine. Alla sua richiesta ha messo le rose sotto il suo mantello; quando lo aprì, le rose, contenenti un'immagine della Vergine, caddero. Tra il 1974 e il 1976 è stata costruita una “Nuova” Basilica de Guadalupe, progettata da Pedro Ramirez Vasquez (che ha anche progettato il Museo Nazionale di Antropologia. L'immensa piazza di fronte alla basilica ha spazio per 50.000 fedeli, molti dei quali frequentano ogni 12 dicembre per celebrare la festa della Vergine di Guadalupe.

9. Castello di Chapultepec

https://maps.google.com/?ll=19.420555,-99.181664&z=18

(VEDI MAPPA)

Il castello di Chapultepec è un sito regale in cima alla collina di Chapultepec, che si traduce come "collina delle cavallette". Era un luogo sacro per gli aztechi ed è l'unico castello nordamericano ad aver ospitato la famiglia reale, l'imperatore Massimiliano I e l'imperatrice Carlota nel XIX secolo. Nel 1847, sei cadetti militari adolescenti morirono difendendo il castello dagli invasori militari statunitensi nella battaglia di Chapultepec, durante la guerra messicano-americana; sono onorati con un murale all'ingresso del castello. Oggi il castello ospita il Museo Nacional de Historia.

8. Museo Frida Kahlo

https://maps.google.com/?ll=19.355030,-99.162842&z=18

(VEDI MAPPA)

Frida Kahlo potrebbe essere stata la moglie di un famoso artista messicano, Diego Rivera, ma lei stessa era un'artista di spicco. È nata e morta nella Casa Azul (Casa Blu) dove ha vissuto tutta la sua vita. Nel 1968, Rivera trasformò la casa in un museo in suo onore. Il museo è specializzato nella loro arte e in quella di altri artisti folk, manufatti pre-spagnoli e altri cimeli associati alla coppia. È il museo più visitato di Coyacan, dove si trova, e una delle attrazioni turistiche più visitate di Città del Messico.

7. Palacio de Bellas Artes

https://maps.google.com/?ll=19.435638,-99.141281&z=18

(VEDI MAPPA)

Il Palacio de Bellas Artes, o Palazzo delle Belle Arti, è un opulento edificio bianco che è il centro culturale di Città del Messico e del Messico. Costruito sul sito di un ex convento e del primo teatro nazionale del Messico, l'esterno dell'edificio rappresenta lo stile neoclassico e art nouveau, mentre l'interno è art déco. È meglio conosciuto per i suoi murales dipinti da famosi artisti messicani come Siquieros e Diego Rivera. È anche un centro di arti dello spettacolo, che ospita spettacoli del Ballet Folklorico de Mexico e altri gruppi.

6. Palacio Nacional

https://maps.google.com/?ll=19.432501,-99.131111&z=18

(VEDI MAPPA)

Palacio Nacional (Palazzo Nazionale) è dove lavora il presidente del Messico. Ma il presidente non è la prima persona a governare su una nazione qui. Gran parte del palazzo è realizzato con materiali utilizzati nella costruzione di un palazzo per il sovrano azteco Montezuma II. Il palazzo occupa un intero lato della Plaza de la Constitucion. Il palazzo ospita una campana che ha chiamato le truppe all'azione nella guerra per l'indipendenza del Messico; viene suonato ogni 15 settembre per commemorare l'occasione. Il palazzo decorato contiene anche murales di Diego Rivera che raffigurano la storia del Messico dall'età precolombiana alla rivoluzione messicana. I tour in inglese sono gratuiti.

5. Xochimilco

https://maps.google.com/?ll=19.275000,-99.138885&z=18

(VEDI MAPPA)

Xochimilco è un sobborgo di Città del Messico che un tempo sedeva sulle rive del lago Xochimilco prima dell'arrivo degli spagnoli. Oggi è famoso soprattutto per i suoi canali che, anticamente, collegavano i paesi intorno al lago. I visitatori possono godersi le corse attraverso il sistema di canali di 110 miglia in trajineras, la versione messicana della gondola. Gran parte di Xochimilco è designata come riserva ecologica. Xochimilco è un buon posto per passeggiare per vedere edifici storici.

4. Templo Mayor

https://maps.google.com/?ll=19.434999,-99.131386&z=18

(VEDI MAPPA)

Il Templo Mayor era un tempio azteco a Tenochtitlan. Il tempio fu ampliato nel corso dei decenni fino a diventare il principale centro della vita religiosa. Qui si svolgevano sacrifici umani agli dei della guerra e della pioggia. Poi, nel 1521, fu distrutta dai conquistadores spagnoli, che subito vi eressero sopra la Cattedrale, ma non del tutto. Il tempio, che consiste in una grande piramide di pietra, è rimasto perduto fino a quando non è stato scoperto nel 1978. Oggi i visitatori possono vedere i resti di diversi templi più antichi che sono stati trovati sotto il tempio originale mentre camminavano attraverso il sito di scavo.

3. Cattedrale Metropolitana

https://maps.google.com/?ll=19.434444,-99.133057&z=18

(VEDI MAPPA)

Fantastico è un termine che viene facilmente in mente quando si visita la Catedral Metropolitana, o Cattedrale metropolitana, la cattedrale più grande e antica del Nuovo Mondo. Situata in Plaza Zocala, la cattedrale del XVI secolo è meravigliosa quando è illuminata di notte. Le pietre del Templo Mayor azteco furono usate per costruire una chiesa, che precedette la cattedrale in questo sito. La cattedrale, che rappresenta molti stili architettonici, conserva una grande collezione di dipinti e manufatti, molti di epoca coloniale.

2. Museo Nacional de Antropologia

https://maps.google.com/?ll=19.426001,-99.185997&z=18

(VEDI MAPPA)

Il Museo de Antropologia mette in mostra la storia dei popoli del Messico, con uno spazio dedicato a come vivevano le sue culture native prima dell'arrivo degli spagnoli nel XVI secolo a come i loro discendenti sopravvivono oggi. Mentre l'edificio del museo è più in stile contemporaneo, l'interno contiene antichi manufatti usati centinaia di anni fa. Il manufatto più famoso è la pietra del calendario azteco, che in realtà non è stata utilizzata come calendario ma contiene segni di 20 giorni e le 4 epoche di soli che hanno preceduto l'attuale quinto sole.

1. Zocalo

https://maps.google.com/?ll=19.432777,-99.133331&z=18

(VEDI MAPPA)

Situato nel cuore del centro storico, lo Zócalo (o Plaza de la Constitución) è una delle piazze più grandi del mondo. È fiancheggiato dalla Cattedrale Metropolitana a nord e dal Palazzo Nazionale a est, oltre a numerosi altri edifici storici. Un'enorme bandiera messicana occupa il centro, che viene cerimoniosamente abbassata e alzata ogni giorno. La piazza della città è stata un luogo di ritrovo per i messicani fin dai tempi degli Aztechi e oggi qui viene ospitata un'ampia varietà di eventi, tra cui concerti, dimostrazioni e altri incontri sociali più tipici.

Aiuta lo sviluppo del sito, condividendo l'articolo con gli amici!

Categoria: